Fondazione della Comunità Salernitana
Come donare I fondi I nostri bandi I progetti Raccolte in corso Altre iniziative Rendicontazione
Sei qui > HomePage
Presentazione
Soggetti fondatori
Statuto
Mission
Struttura
Bilanci / Rapporti annuali
Sostenitori
Contatti
Rassegna Stampa
Links
News
Cerca nel sito
Ricerca per parola chiave
 

Restauro san Gregorio VII

Martedì 16 settembre, alle ore 18, presso il Salone degli Stemmi del Palazzo Arcivescovile del Duomo di Salerno - via Roberto il Guiscardo II - è stato presentato il restauro del busto di San Gregorio VII.

Erano presenti Mons. Luigi Moretti, Arcivescovo Metropolita e Primate della Diocesi di Salerno- Campagna-Acerno, Giuseppe Acocella, professore di filosofia del diritto dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, Antonio Napoli, presidente Rotary Club Salerno Est, Rosanna Romano, soprintendenza B.S.A.E. di Salerno e Avellino- direttore dei lavori e Giovanni Vietri, Presidente della nostra Fondazione di Comunità e Cristina De Vita, che ha effettuato l'intervento di restauro.

L'iniziativa rientra in un progetto più ampio di recupero di beni artistici e storici della città di Salerno che la Fondazione della Comunità Salernitana Onlus ha avviato con la collaborazione dei club di servizio Inner Wheel e Rotary Club Salerno Est. Il restauro del busto di San Gregorio VII viene è stato preceduto, infatti , dai restauri delle statue di Sant'Ante e San Matteo.

9 settembre 2014. Realizzazione del “Centro Residenziale Una Speranza” a Sala Consilina. Progetto in sinergia tra la Banca Monte Pruno e la BCC di Sassano

 

 

Presso la Sala Consiglio della sede amministrativa della Banca Monte Pruno a Sant’Arsenio è stata ratificata un’importante operazione finalizzata al completamento dei lavori del progetto di costruzione a Sala Consilina del Centro Residenziale Una Speranza destinato a centro diurno e residenza assistenziale per persone diversamente abili.

L’iniziativa nata dalla sinergia tra l’Associazione Una Speranza Onlus e la Fondazione della Comunità Salernitana Onlus si pone il grande obiettivo di assicurare una forte vicinanza alle persone disabili.

L’operazione è stata sviluppata d’intesa tra la Banca Monte Pruno e la BCC di Sassano le quali, fin da subito, hanno creduto nella valenza sociale insita nel progetto.

Presenti alla sottoscrizione, per la Banca Monte Pruno, il Direttore Generale Michele Albanese e il Responsabile dell’Area Crediti Antonio Pandolfo, la BCC di Sassano era rappresentata, invece, dal Responsabile Rete di Vendita Giuseppe Luzzi e dall’addetta Ufficio Fidi Giovanna Di Bella. Sono intervenuti, inoltre, il Presidente della Fondazione della Comunità Salernitana Onlus Giovanni Vietri, il Presidente dell’Associazione Una Speranza Onlus Don Vincenzo Federico, oltre a consiglieri e soci dell’Associazione medesima.

Il Centro Residenziale Una Speranza nasce per accogliere gli ospiti in regime residenziale e semiresidenziale e si sviluppa su quattro livelli per una superficie complessiva di oltre 2.500 metri quadrati. Al piano terra saranno destinati i laboratori, la mensa, la cucina e il soggiorno polivalente, al primo piano gli uffici, la palestra per fisioterapia e gli ambulatori medici mentre Il secondo e il terzo piano saranno riservati alle residenze. La Struttura è circondata da un’area di 12.000 metri quadrati di terreno di proprietà dell’associazione: un immenso spazio verde dove gli ospiti potranno dedicarsi a numerose attività.

“Il progetto del Centro Residenziale - ha commentato il Presidente Giovanni Vietri - rappresenta un’esperienza unica nel modo in cui è stata congeniata. Grazie al sostegno di tanti cittadini, alla vicinanza della Banca Monte Pruno e della BCC di Sassano, i lavori stanno procedendo ad un ritmo molto soddisfacente e con quest’ultima operazione il tutto verrà accelerato per consegnare al più presto questa struttura al territorio ed incominciare le azioni sociali. Questo esempio ha messo in luce come le sinergie tra i diversi soggetti di un territorio consentono concretamente di raggiungere grandi risultati”.

Le attività di raccolta fondi, intanto, proseguono sia attraverso l’iniziativa “Dona il tuo Mattone ”, all’interno di tanti esercizi commerciali e delle due Banche, dove nel Salvadanaio della Speranza possono essere raccolte le donazioni dei cittadini sia attraverso le seguenti coordinate bancarie: IT 49 Z 08039 76690 000000105113.

 

Fonte: Bcc Monte Pruno

 

 Dona il 5 x 1000 alla Fondazione della Comunità Salernitana onlus

E' già tempo di dichiarazione dei redditi e anche questo anno torna il 5x1000.

Con il tuo 5x1000 ci aiuti ad aiutare gli altri, con il tuo 5x1000 partecipi con noi a realizzare i progetti e le attività per migliorare la qualità della vita della nostra comunità, del nostro territorio.

 

Il 5 per Mille alla Fondazione della Comunità Salernitana non ti costa nulla.

 

Anche quest’anno puoi sostenere i nostri progetti con una semplice firma nella tua dichiarazione dei redditi

Devolvere il 5 x mille alla Fondazione della Comunità Salernitana non costa nulla. Infatti, non è un’imposta aggiuntiva e non si somma all’ammontare dell’IRPEF.

È un importo che lo Stato, invece di incassare, destina ad enti senza fini di lucro e a soggetti specifici che svolgono attività di rilevanza sociale Se non effettuerai alcuna scelta, il 5 per mille resterà allo Stato.

Basta firmare nell'apposito riquadro "Sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale” del CUD 2014, del modello 730/2014 o del Modello Unico Persone Fisiche 2013, e riportare nell'apposito spazio il Codice Fiscale della Fondazione della Comunità Salernitana:

 95119680650

 

 

Avviso: Fondo Patrimoniale Gaetano Sessa – Cra Bcc di Fisciano

La Fondazione della Comunità Salernitana Onlus, con il contributo del Fondo Patrimoniale Gaetano Sessa – Cra Bcc di Fisciano istituito presso la Fondazione della Comunità Salernitana, intende promuovere il seguente avviso “Progetto Scommetti sul tuo futuro – Comune di Montoro Inferiore” teso a sostenere i giovani diplomati del Comune di Montoro Inferiore che versino in condizioni economiche familiari svantaggiate con due azioni specifiche:

1. Continua a studiare;

2. Work in progress.

 Clicca qui per i documenti:

- l'avviso;

- il modello di presentazione della domanda;

- la dichiarazione sostitutiva di atto notoriola dichiarazione sostitutiva di atto notorio.

 

Comunicazione: risultati avvisi Fondo Patrimoniale Città di Baronissi

Nello scorso mese di dicembre sono stati promossi due avvisi del  Fondo Patrimoniale Città di Baronissi: “Assistenza anziani attraverso le Caritas Parrocchiali" e“Minori e disabilità”. Nella giornata di lunedì 10 sono stati valutati i progetti presentati.  Risultano  essere finanziati complessivamente 2 progetti, uno per ogni singolo avviso.

Graduatoria 1 avviso 2013 Fondo Baronissi

Graduatoria 2 avviso 2013 Fondo Baronissi

Nei prossimi giorni saranno contattate le organizzazioni per la stipula della convenzione di inizio attività.

 
La filantropia comunitaria
Al servizio dei donatori
Al servizio delle NON profit
Al servizio della comunità
Privacy
Mappa del sito

Copyright © 2010 Fondazione della Comunità Salernitana Onlus - powered by Yooplus