“Il mare negli occhi” – 17 giugno 2017

Nello splendido Parco Archeologico di Paestum – Tempio di Nettuno, il 17 giugno prossimo, alle 21:00 si terrà l’evento “Il mare negli occhi”, iniziativa promossa dalla Fondazione Internazionale Di Liegro Onlus e Fondazione della Comunità Salernitana Onlus, in collaborazione con il Parco Archeologico di Paestum ed il patrocinio dell’Ambasciata del Marocco.
Il mare negli occhi è un evento multimediale, un percorso tra le arti visive e sonore che ci porterà nella storia della migrazione, per ripercorrere l’eterno cammino degli uomini verso mondi che accolgano le loro speranze.
Al tramonto, al Tempio di Nettuno, si susseguiranno artisti di fama internazionale: la Tangeri Café Orchestra diretta dal maestro Jamal Ouassini, Daniele Sepe e il suo sax, Alessandro D’Alessandro organetto, la danza di Gaia Scuderi, Piera Lombardi e il suo profondo sound, con la regia di Franco Pennacchi e la fotografia di Riccardo Lorenzi.
Paestum, la greca Poseidonia del VII sec. a.C., rappresenta il sito ideale per celebrare il Mar Mediterraneo, culla di civiltà, protagonista del cammino dell’umanità, luogo di incontro tra i popoli, ma anche teatro di tragedie umane, oggi come ieri.
Padre Sandro Barlone, Presidente della Fondazione Internazionale Don Luigi Di Liegro Onlus e Antonia Autuori, Presidente della Fondazione della Comunità Salernita Onlus, sottolineeranno l’inizio della collaborazione tra le due Fondazioni sul tema del disagio giovanile nell’area geografica di Salerno con la nascita del progetto “Peer Education”.